officina rebelde
 HOME  |   Chi siamo  |   Iniziative  |   Caffè e derivati  |   Mostre  |   Video  |   Foto  |   Forum  |   Link
Ultimo aggiornamento: mercoledì 26 agosto 2015
Chi siamo
GLI AMORI AI TEMPI DEL CO.CO.CO.LERA

L’epidemia della precarietà, la sopravvivenza delle emozioni a dispetto di essa, una rubrica anomala, proposta dal gruppo più improvvisato dell’estrema sinistra, per raccogliere le esperienze che altrove non sono nulla: nè politica, nè letteratura. Sdolcinatamente No Global, consideriamo che abbiamo diritto al superfluo e ci avvaliamo dell’inesperienza dei nostri collaboratori per raccontarci, raccontarvi, nelle Vostre/Nostre emozioni precarie.
Nonostante il colera, nonostante tutto.

Amori ai tempi del Co.co.co.lera

Iniziative

CATANIA: APRE LO SPORTELLO DI AUTODIFESA PRECARIA
UN INIZIATIVA CONGIUNTA DEL FORUM ACQUA, DEL MOVIMENTO STUDENTESCO, DELLA RETE CATANESE 15 OTTOBRE, DI OFFICINA REBELDE CATANIA

Lavoro Precario: la legislazione Italiana sul lavoro è una vera selva ed è difficile orientarsi coi problemi posti dai diritti che sarebbero dovuti con chi lavora in situazioni border line come quelle dei contratti co.co.pro ed interinali o con chi lavora in nero;

Locazione: anche in tale settore c’è il problema dei contratti in nero, con il rischio concreto per chi occupa una casa o un posto letto di vedersi sfrattato da un giorno all’altro;

Servizio Idrico: un bene pubblico, l’acqua, che si paga salato. Spesso i gestori addebitano sulla bolletta tariffe non dovute, approfittando della disinformazione del cittadino;

Sostare: l’illegalità delle strisce blu, poste anche in zone dalle quali dovrebbero essere totalmente escluse.

VENITE A TROVARCI OGNI VENERDì, DALLE 17:00 ALLE 19:00, PRESSO LA SEDE DI OFFICINA REBELDE CATANIA, IN VIA COPPOLA N.6

PER INFO: officina.rebelde@yahoo.it

Qui il link all’articolo completo

Caffè e derivati

Per contribuire concretamente alla lotta dei ribelli Zapatisti abbiamo deciso di vendere il caffè che viene prodotto dalle loro cooperative contadine.

La confezione è da 250 gr e la vendiamo a tre euro al pacco, in caso di acquisto diretto, potrete trovarlo alle nostre iniziative, nei punti di distribuizione (dove il prezzo potrebbe però lievitare) oppure prenotarlo tramite la nostra casella mail.

Il nostro caffè, se ci sentiamo disobbedienti

Dossier sul Caffè Zapatista

Il male ci ha portato via un altro compagno, Enzo. Enzo è diventato membro a tempo pieno della comunità militante catanese a partire dal 2009, a partire dal ciclo di lotte del Provveditorato Occupato. Enzo ci mancherà, sarà impossibile dimenticare la sua gioia e la sua ironia anche nei momenti di lotta più intensi. Mandiamo un caloroso abbraccio militante ai familiari, agli amici ed ai compagni. (Foto di Vittorio (...)

Leggi tutto
 
Un’opera che nasce sotto pessimi auspici, in un isola già martoriata dalla industrializzazione selvaggia e dalle servitù militari e che è popolata di forti comitati territotiali, che fino ad adesso si sono rivelati capaci di bloccare numerose analoghe operazioni. E che sembra incontrare forti resistenze anche tra i governanti regionali. In attesa di ulteriori evoluzioni, diffondiamo un articolo di Meridionews sul tema. Rifiuti, due inceneritori per smaltire 700mila tonnellate Renzi li vuole, (...)

Leggi tutto
 
Da mesi, oramai, noi Rebeldi e Rebeldesse, assieme a tutto il Movimento No Muos, sosteniamo con costanza la lotta di liberazione del popolo Kurdo. Proprio in questi giorni, in cui l’appoggio del regime turco di Erdogan all’Isis si fa più sfacciato e la repressione più brutale nei confronti del Pkk, riteniamo utile rilanciare l’appello per l’apertura di un corridoio umanitario a Kobane. La redazione di Officina Rebelde coglie l’occasione per salutare a pugno chiuso la compagna partigiana Ekin Wan, (...)

Leggi tutto
 

UNA SERIE DI INCREDIBILI CIRCOSTANZE LASCIANO SUPPORRE IL PEGGIO. INOLTRIAMO IL COMUNICATO DEI COMPAGNI DI CATANIA BENE COMUNE.

INCENDIO VIALE AFRICA. SOSPETTA REGIA CRIMINALE DEI ROGHI. IL COMUNE APPRONTI DORMITORI IMMEDIATAMENTE. L’incendio divampato a Catania questa mattina, 3 agosto 2015, in viale Africa, nell’edificio limitrofo al Palazzo delle Poste destinato a museo d’arte e abbandonato da anni, è solo l’ultimo dei roghi avvenuti, per cause ancora sconosciute, nei luoghi dove trovano alloggi di fortuna i senza fissa dimora della città di Catania. Prima l’incendio alla Villa Bellini che ha portato alla morte di un (...)

Leggi tutto
 

Si moltiplicano le iniziative in vista del campeggio di Agosto.

Il movimento No Muos a Catania ha lanciato una serie di date e di appuntamenti organizzativi e politici in vista dell’agosto di lotta No Muos. Centrale appuntamento di lotta alle grandi parabole americane quello dell’annuale campeggio dal 6 al 9 agosto Qui il link al programma. Come data di avvicinamento è stata programmata da una serie di realtà (Movimento Albatros, Campo San Teodoro, Palestra Lupo, Csa Officina Rebelde) una serata di proiezioni a tema ed una cena sociale il 21 Luglio a (...)

Leggi tutto
 

Sabato 27 giugno, al C.s.a. Officina Rebelde, un’iniziativa delle Rebeldesse che affronta il tema della resistenza del popolo Kurdo, dove le questioni di genere incrociano l’autodeterminazione dei popoli

Inoltriamo il comunicato di indizione dell’iniziativa Giunti al terzo degli Incontri con le Rebeldesse, questa serata vogliamo dedicarla alla lotta e alla tenace Resistenza delle donne in Kurdistan: donne che hanno dovuto affrontare e stanno ancora affrontando un doppio livello di discriminazione, legato tanto all’identità culturale quanto a quella di genere. E’ la presa di coscienza degli effetti devastanti del colonialismo e delle politiche di assimilazione che ha portato le donne curde ad (...)

Leggi tutto
 

GLI SPORTELLI ANTISFRATTO DEI CENTRI SOCIALI INTERVENGONO IN FAVORE DI UNA FAMIGLIA INDIGENTE

Catania: 9/6/2015 Questa mattina, a partire dalle ore 9:00, in Piazza Carlo Alberto, lo sportello "Autodifesa Precaria" e lo "Sportello della Casa del Popolo", entrambi impegnati per la difesa del diritto alla casa, hanno impedito lo sfratto di una famiglia con un bambino di pochi anni. Per la prima volta a Catania un picchetto anti-sfratto in difesa di una famiglia che, come tante in città, rischiano di perdere la casa sotto la pressione della crisi capitalista. Ormai da anni, a Catania, (...)

Leggi tutto
 

MERCOLEDì OTTO APRILE SAREMO IN DIRETTA SU RADIOLAB

Vi comunichiamo con piacere che Mercoledì 8 Aprile, dalle 16:30 in poi, saremo in diretta su City Light, trasmissione del palinsesto di Radiolab, che parla degli appuntamenti imperdibili della città di Catania. Racconteremo l’esperienza del nostro spazio sociale autogestito e del perchè abbiamo scelto, in questi ultimi mesi, la chiave di lettura delle immagini fotografiche della rassegna "Prospettiva Sociale" per aprirci a questa città. Vi attendiamo sintonizzati sui 101 FM, non mancate! In (...)

Leggi tutto
 

UNA CRONISTORIA DEI PASSAGGI SALIENTI DI QUESTA RIFORMA

Parole in controluce sulla vile aggressione ai diritti del lavoro in atto Sarà un problema di percezione, è evidente. Abbiamo la viva immagine di un baratro davanti a noi, una voragine sconfinata che si allarga ad ogni istante eppure, guardandoci intorno, sembra che dell’imminente disastro gli altri neppure si accorgano. Mentre le tv come di consueto, vomitano palate di banalità, nutrendo con dettagli assurdi un’opinione pubblica affamata di cronaca nera e rosa mescolate insieme e nelle (...)

Leggi tutto
 
Recentemente, è stato presentato dall’autore, il libro "No Muos. Un anno di lotte." a Palermo, presso il Circolo Arci "Malaussene". In quell’occasione, la compagna Finella, che ha introdotto il dibattito, si è offerta, come sintesi delle proprie considerazioni, di mandarci una recensione, che è quella che pubblichiamo di seguito. ADAM T. “NO MUOS. UN ANNO DI LOTTE” Il racconto di Adam T. è un omaggio appassionato e sentito, emotivamente coinvolgente alla lotta del popolo No Muos, tributato (...)

Leggi tutto
 

RISPONDENDO AD UNA RECENSIONE SU SICILIA LIBERTARIA. RIFLESSIONI SULLE COMPOSIZIONI DELLE LOTTE TERRITORIALI

Più di un mese fa, su Sicilia Libertaria compariva una recensione del lavoro “No Muos. Un anno di lotte”, che rappresenta una narrazione, dichiaratamente dal nostro punto di vista, sulle vicende del movimento No Muos nell’anno che va dal settembre 2012 all’agosto 2013. Rispondere a questa recensione ed alle affermazioni che contiene è per noi importante, per due ordini di motivi: il primo è che in essa viene criticato uno dei passaggi (secondo me) più interessanti del libro, quello che descrive le (...)

Leggi tutto
 

Sicilia Libertaria recensisce il libro di un nostro militante sul Muos.

Sicilia Libertaria, per bocca di Pippo Gurrieri, decide di recensire "No Muos. Un anno di lotte". Ma, ben oltre e ben più del libro, è la nostra linea politica e la nostra lettura dei movimenti ad essere "recensita". E non pare granché condivisa e probabilmente neppure compresa. Parafrasando il collettivo Wu Ming, Officina Rebelde risulta un "oggetto di movimento non identificato". Non leggibile, nelle sue azioni e nelle sue speculazioni, da determinati ambiti di movimento legati a determinate (...)

Leggi tutto
 

CAMBIARE ROTTA O ESSERE SPAZZATI VIA DALLA CRISI

Pubblichiamo il contributo di un nostro compagno Resistere sotto il vulcano, inutile a dirsi, è difficile. Più difficile di quanto lo sia farlo nel resto d’Italia perché, per l’appunto, si è sopra un Vulcano. Il Vulcano del disagio sociale, della emigrazione, della fame, del controllo criminale e della corruzione che imperano incontrastate a Catania da decenni e vengono alimentate in maniera inimmaginabile dalla già violentissima crisi sociale di questi ultimi anni. Di fatto, a Catania la (...)

Leggi tutto
 

Un libro che racconta la lotta al Muos. E l’augurio di mille altre.

Si sentiva il bisogno di un altro libro sulla lotta al Muos, dopo gli ottimi lavori di Mazzeo [4] e Gurrieri [5]? In un certo senso, sì. Serviva un libro che provasse a "raccontare" l’esplosione del movimento No Muos dall’interno e questo ha provato a fare un nostro compagno, firmandosi con un acronimo. Quasi un diario di lotta, integrato da articoli, comunicati, volantini, che ci porta dentro ad una straordinaria esperienza di militanza e di lotta nella quale l’azione diretta e l’orizzonte (...)

Leggi tutto
 
Aderisci a Officina Rebelde: Chiunque si riconosca in tutto o in parte con quanto abbiamo assunto come statuto, con le nostre pratiche politiche, con le nostre iniziative, con la nostra esigenza di creare contributi e spunti nuovi per una rivoluzione sociale è un potenziale militante di OR. Ovunque vi troviate potete aderire, inviando una mail all’indirizzo officina.rebelde@yahoo.it , vi sarà comunicato il vostro numero di tesseramento, sarete iscritti alla mailing-list, sarete convocati (...)

Leggi tutto
 
Officina Rebelde è un’associazione culturale che si pone come obiettivo l’analisi delle contraddizioni del sistema capitalista e delle "resistenze" ad esso sviluppate in qualsiasi forma o parte del mondo. F.L.P. Via S. Orsola 30 Catania Leggi il nostro statuto

Leggi tutto
 

VISITATORI TOTALI


7 visitatori adesso