officina rebelde
 HOME  |   Chi siamo  |   Iniziative  |   Caffè e derivati  |   Mostre  |   Video  |   Foto  |   Forum  |   Link
Ultimo aggiornamento: giovedì 27 aprile 2017
Chi siamo
GLI AMORI AI TEMPI DEL CO.CO.CO.LERA

L’epidemia della precarietà, la sopravvivenza delle emozioni a dispetto di essa, una rubrica anomala, proposta dal gruppo più improvvisato dell’estrema sinistra, per raccogliere le esperienze che altrove non sono nulla: nè politica, nè letteratura. Sdolcinatamente No Global, consideriamo che abbiamo diritto al superfluo e ci avvaliamo dell’inesperienza dei nostri collaboratori per raccontarci, raccontarvi, nelle Vostre/Nostre emozioni precarie.
Nonostante il colera, nonostante tutto.

Amori ai tempi del Co.co.co.lera

Iniziative

CATANIA: APRE LO SPORTELLO DI AUTODIFESA PRECARIA
UN INIZIATIVA CONGIUNTA DEL FORUM ACQUA, DEL MOVIMENTO STUDENTESCO, DELLA RETE CATANESE 15 OTTOBRE, DI OFFICINA REBELDE CATANIA

Lavoro Precario: la legislazione Italiana sul lavoro è una vera selva ed è difficile orientarsi coi problemi posti dai diritti che sarebbero dovuti con chi lavora in situazioni border line come quelle dei contratti co.co.pro ed interinali o con chi lavora in nero;

Locazione: anche in tale settore c’è il problema dei contratti in nero, con il rischio concreto per chi occupa una casa o un posto letto di vedersi sfrattato da un giorno all’altro;

Servizio Idrico: un bene pubblico, l’acqua, che si paga salato. Spesso i gestori addebitano sulla bolletta tariffe non dovute, approfittando della disinformazione del cittadino;

Sostare: l’illegalità delle strisce blu, poste anche in zone dalle quali dovrebbero essere totalmente escluse.

VENITE A TROVARCI OGNI VENERDì, DALLE 17:00 ALLE 19:00, PRESSO LA SEDE DI OFFICINA REBELDE CATANIA, IN VIA COPPOLA N.6

PER INFO: officina.rebelde@yahoo.it

Qui il link all’articolo completo

Caffè e derivati

Per contribuire concretamente alla lotta dei ribelli Zapatisti abbiamo deciso di vendere il caffè che viene prodotto dalle loro cooperative contadine.

La confezione è da 250 gr e la vendiamo a tre euro al pacco, in caso di acquisto diretto, potrete trovarlo alle nostre iniziative, nei punti di distribuizione (dove il prezzo potrebbe però lievitare) oppure prenotarlo tramite la nostra casella mail.

Il nostro caffè, se ci sentiamo disobbedienti

Dossier sul Caffè Zapatista

Home > Home Page > Colonna Centrale > LA SICILIA ANTAGONISTA E’ SOLIDALE COI TERREMOTATI

domenica 4 settembre 2016


LA SICILIA ANTAGONISTA E’ SOLIDALE COI TERREMOTATI

CATANIA E SIRACUSA: CENE SOCIALI, RACCOLTE DI BENI IN SEDI POLITICHE E SPAZI AUTOGESTITI. SI SOSTENGONO LE BRIGATE DI SOLIDARIETA’ ATTIVA.

Anche in Sicilia le realtà antagoniste si pongono il problema di sostenere le Brigate di Solidarietà Attiva ed il loro sforzo per le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia. Nei giorni scorsi a Catania è stato allestito, dal Collettivo Universitario, dal C.s.a. Officina Rebelde e da Catania Bene Comune un punto di raccolta di beni di prima necessità assieme a Palestra Lupo nei locali di Piazza Lupo. Ora l’obiettivo è quello di contribuire ad una raccolta fondi per la Brigata, che si è organizzata inviando un iban alle realtà interessate. Ed ecco le date di sottoscrizione con "l’Amatriciana Solidale"

A CATANIA CI SI VEDE, SEMPRE A PALESTRA LUPO, IL 5 SETTEMBRE

Il prezzo della cena è di 2€ a piatto, nel menù sarà compresa anche un’alternativa per i solidali non onnivori.

#CataniaSolidale continua!

https://www.facebook.com/events/647750025403134/

A SIRACUSA L’APPUNTAMENTO E’ IL 22 SETTEMBRE:

https://www.facebook.com/events/1580200228952037/

Chiaramente, il fatto di raccogliere soldi direttamente per delle realtà autorganizzate dal basso, come le Brigate di Solidarietà Attiva, se da un lato permette di essere certi che essi verranno direttamente impiegati per sostenere le popolazioni in difficoltà, dall’altro aiuta a costruire un presidio di vigilanza sui territori contro le speculazioni affaristiche che potrebbero venire dopo. Le Brigate di Solidarietà Attiva hanno infatti tra i propri scopi quello di promuovere la presa di coscienza delle popolazioni sul tema del rispetto dei territori.

PER CHI VOLESSE SAPERNE DI PIU’, ECCO UN LINK ALLA PAGINA FACEBOOK DELLA B.S.A.

Rispondere all'articolo

Questo articolo è stato visto volte.